20 ottobre 2014

Mini crocchette di cavolfiore con provolone e speck





Definirei queste mini crocchette molto golose e pur non amando in modo particolare il provolone, devo ammettere che qui ci sta proprio bene.
Nella ricetta troverete la parola *Panko* che ho usato per l'impanatura. In realtà è un particolare tipo di impanatura della cucina giapponese che conferisce più croccantezza rispetto al nostro pangrattato. Viene preparato con fette di bianco e un particolare procedimento di lavorazione. Si può trovare in commercio, ma sinceramente è ottimo anche preparato in casa. Come in tutte le cose, ho letto diversi metodi per la tostatura o seccatura del pane, ma io ho voluto provare un mio metodo semplicissimo ed economico (mi sembrava uno spreco accendere il forno per due fette di pane!) che trovate nella ricetta. Potete anche prepararne in più e quando è completamente freddo conservarlo in un vasetto di vetro a chiusura ermetica. Vi consiglio comunque di non conservarlo per un lungo periodo.


        *****************



INGREDIENTI: 100g di cimette di cavolfiore, 100g di patate, 50g di speck a fette, 40g di provolone piccante grattugiato grosso, panko per l'impanatura (2 fette di pane tipo pancarrè), sale, pepe, olio di oliva.


Lessate le patate e il cavolfiore possibilmente a vapore. Mettete le verdure in una ciotola, schiacciatele con una forchetta e lasciatele raffreddare. Nel frattempo preparate il panko. Con le mani o in un mixer, sbriciolate le fette di pane e mettetele in una padella antiaderente. Fatele asciugare a fuoco basso, devono essere croccanti, non bruciate. Se ci fossero dei pezzetti grossi, sbriciolateli ulteriormente con le dita. Unite alle verdure il provolone, lo speck tagliato a pezzetti, sale, pepe e mescolate. Se il composto dovesse essere molle, aggiungete del pangrattato o del panko (a me non è servito). Formate delle piccole crocchette e passatele, schiacciando leggermente, nel panko. Fatele cuocere in una padella con dell'olio d'oliva fino a doratura o in forno su una placca rivestita di carta forno oliata e girandole a metà cottura. 




7 commenti:

  1. Che buone Susy queste mini crocchette, quella panatura le rende sfiziose e croccanti:) Il panko proverò ad usarlo sicuramente... grazie per l'idea!!!
    Bacioni, buona settimana...

    RispondiElimina
  2. sai che ce l'ho in dispensa il panko ma non l'ho ancora usato? Ecco la ricettina giusta per provarlo!! ;-)

    RispondiElimina
  3. Ciao Susy :)
    Ti ho lasciato un commento sotto alla ricetta della crema di mandorle e cioccolato ;-)
    Queste crocchette di cavolfiore sono decisamente appetitose, anche io le faccio, ma in maniera più semplice, mis a che la prox volta provo questa tua ricetta che mi sembra veramente gustosa ;)
    Buona serata
    AngelaS

    RispondiElimina
  4. Ho giusto un cavolfiore da raccogliere nel mio orto...quasi quasi.....la tua ricetta mi sembra ottima!!!!!
    Tizy

    RispondiElimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, domande o chiarimenti che mi vorrete lasciare, saranno sempre graditi.^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...