giovedì 17 luglio 2014

Verdure grigliate con uovo in camicia, crostini di pane al rosmarino e speck croccante




Le insalate permettono di liberare la nostra creatività culinaria, inventare nuova combianzioni di verdure ed usare la nostra fantasia per arricchirle con quello che più ci piace. 
L'insalata che vi propongo oggi ne è l'esempio; non manca nulla, è tutto lì, nel vostro piatto, non vi resta che scegliere con cosa partire. 
Sull'uovo in camicia si potrebbe aprire un dibattito sul metodo di cottura da usare per un'ottima riuscita. Io ad esempio non uso molta acqua, in modo che l'uovo non mi si perda negli abissi della pentola, ma uso solo una quantità di acqua necessaria in cui l'uovo possa essere cotto. Insomma, mi piace averlo sott'occhio. Poi, si sa, in cucina bisogna sempre sperimentare e provare.  

Una serena settimana a tutti....










INGREDIENTI per 2 persone: 2 patate, 2 pomodori, una zucchina, 2 panini piccoli, 2 uova, 4 fette di speck, 2 cucchiai di aceto (io di mele), olio di oliva, sale, rosmarino tritato, un cucchiaino di salsa al pepe o 1/2 cucchiaino di senape.

Lavate le verdure. Affettate le patate con tutta la buccia alte 1/2 cm e grigliatele a fuoco basso. Continuate con le zucchine e i pomodori che avrete tagliato a fette più alte. Nel frattempo in un pentolino portate a bollore dell'acqua per le uova. Ripulite la griglia, mettete a tostare il pane a fette che avrete spennellato d'olio e cosparso con il rosmarino tritato e per finire lo speck. Lasciatelo diventare croccante. Rompete l'uovo dentro un bicchiere. Quando l'acqua bolle aggiungete l'aceto, abbassate leggermente la fiamma e versate l'uovo. L'asciatelo cuocere per un paio di minuti e scolatelo con una schiumarola. Procedete nello stesso modo con l'altro uovo.
In una ciotolina miscelate dell'olio, sale, la salsina di pepe, un pochino d'acqua e versate sulle verdure che avrete sistemato su di un piatto insieme all' uovo, le fette di pane e lo speck. Finite con una macinata di pepe nero.






giovedì 10 luglio 2014

Panino di melanzane con frittelle di ricotta



Ho scritto frittelle? Sì, credo proprio di sì! Ma noooo, vi sembra che io mi metta a friggere? Chi mi segue sa perfettamente che è una di quelle cotture che in cucina uso mooooolto raramente. Diciamo che queste frittelle le ho cotte in una padella con un filo d'olio, o meglio spennellata d'olio.
Io le usate per riempire questo panino di melanzane, ma sono ottime anche accompagnate da verdure sia crude che cotte. Insomma sono un'ottima idea veloce, anche da ultimo minuto.






INGREDIENTI per 8/10 frittelle: 350g di ricotta vaccina, un uovo, 40g di gruviera grattugiato (o un altro formaggio che preferite), 80g di farina00, la buccia grattugiata di mezzo limone, alcune foglie di basilico, sale, olio di oliva.
Per un panino di melanzane: 2 fette di melanzana grigliate, una fetta di pomodoro, sale, olio di oliva e una frittella.


Mettete in una ciotola tutti gli ingredienti, il basilico spezzettatelo, e mescolate formando un composto omogeneo. Mettete un filo d'olio in una padella antiaderente e mette delle cucchiaiate di composto e schiacciatele con un cucchiaio. Fatele cuocere a fuoco basso e giratele quando saranno dorate. 
Per il panino: oliate con un filo d'olio le melanzane. Sistemate sopra una fetta di melanzana una frittella, una fetta di pomodoro e chiudete con una fetta di melanzana. 







Oggi vorrei condividere con voi questa iniziativa nata da un nuovo blog Libri vagabondi. Se amate leggere, conoscere nuovi libri attraverso dettagliati consigli, datele una sbirciatina... non ve ne pentirete.






mercoledì 2 luglio 2014

Viaggio in Bretagna








Un viaggio lungo le coste della Bretagna.
Nascono un po' così i nostri viaggi: dai nostri sogni, desideri, e la voglia di sentire e ricevere nuove sensazioni.
La Bretagna ha la capacità di darti molto: immensi spazi, spiagge meravigliose, brughiere ricche di piante d'erica, campi dorati dove le spighe di grano ondeggiano al vento, paesi medievali, e tanto, tanto altro.

















La gente è cordiale ed ospitale. Abbiamo iniziato le nostre giornate con fantastiche colazioni preparate con cura e passione, ed abbiamo cenato con le famose galettes bretoni, che usano farcire con ingredienti salati e si possono trovare ovunque; e le crêpes, farcite con mele e caramello al burro salato. Fantastiche! Ho chiesto sfacciatamente la ricetta del caramel au beurre salé che vedete nella foto qui sopra in un vasettino e che abbiamo gustato in una delle nostre colazioni, ma sembra che la ricetta fosse un segreto e purtroppo non me l'hanno svelata...... 



















































Non vi ho fatto un elenco di tutti i luoghi, ma se vi fosse venuta l'idea di organizzare un viaggio come il nostro vi lascio il link dove ho trovato gran parte delle informazioni e degli indirizzi che mi sono serviti per organizzare il tutto. Non è facile e i km da percorrere sono veramente tanti. Ma vi assicuro... ne vale la pena.
http://www.bretagnafrancia.it/




_________________ INSTAGRAM _______ PINTEREST _______ BLOGLOVING _________________