01 dicembre 2015

Piccoli Stollen, quasi biscotti




Anche da voi oggi è martedì 1 dicembre? Ovviamente sì! La mia speranza era di essermi sbagliata e di non dovere girare un'altra pagina del calendario, in realtà l'ultima. Non mi rimane che iniziare questo mese di dicembre, primo giorno dell'avvento, con un dolce, che io adoro, tipico della cucina tedesca: lo Stollen. Si sa che quando si cerca una ricetta sul web si trova di tutto, mille versioni, e non si ha mai la certezza quale sia quella giusta, quella della tradizione. Comunque, partiamo dall'inizio. Ogni anno, puntualmente, mi reco in un negozio svizzero e compro il mio buon Stollen, con o senza marzapane all'interno. Quest'anno mi sono decisa a autoprodurlo, mi sono messa in moto per trovare la ricetta, ho comprato tutti gli ingredienti ed eccoli qui, i miei piccoli capolavori.....Come vi dicevo prima, ho trovato diverse ricette, e non mi è rimasto che farne un mix e creare un impasto per dei miei Stollen. Devo dire che il sapore e la consistenza sono identici allo Stollen che compro, l'unica particolarità è che ho deciso di farli grandi come dei biscottoni. Chiusi in una scatola di metallo, ho letto, che durano fino a due settimane. Mi raccomando, se volete gustarli al meglio, non mangiateli subito, ma lasciateli riposare per almeno una giornata, lo zucchero esterno assume la giusta consistenza e i sapori si amalgamano.
 Una serena giornata!









INGREDIENTI per circa 30 piccoli stollen: 300g farina 00, 80g zucchero di canna fine, 80g uva sultanina, 80g mirtilli secchi, 30g mandorle tritate finemente, 150g ricotta asciutta, 50g burro fuso, un uovo, 2 cucchiai di rum o marsala, una bustina di lievito per dolci, una bustina di zucchero vanigliato,  1/2 cucchiaino cannella in polvere, 1/4 cucchiaino zenzero in polvere. Per la copertura: 40g burro fuso, abbondante zucchero a velo.


Mettete le uvette e i mirtilli in una ciotola, versate il rum e copriteli con acqua tiepida. Lasciateli ammorbidire per 15 minuti circa.  In una ciotola versate la farina, lo zucchero, le mandorle, le spezie,  il lievito e lo zucchero vanigliato. Unite l'uovo, il burro fuso, la ricotta e la frutta secca ben sgocciolata. Impastate bene. Stendete l'impasto ad una altezza di 1,5 cm circa e tagliate con un coltello dei quadrati di 4 cm circa. Sistemateli, distanziati l'uno dall'altro, su di una teglia rivestita da carta forno ( a me ne sono servite due) e mettete in forno a 180° statico per 17 minuti circa. Devono dorare. Appena tolti dal forno, ancora caldi, rovesciate gli stollen, spennellateli di burro e spolverateli con abbondante zucchero a velo. Ribaltateli, spennellate anche la parte superiore e spolverate con abbondante zucchero a velo. Sistemateli su di una gratella per farli raffreddare. Se riuscite non mangiateli subito ma almeno il giorno seguente.Si conservano in una scatola di metallo per almeno una settimana.








5 commenti:

  1. Piccoli ma squisiti... un paio per la merenda?...

    RispondiElimina
  2. fantastici,buoni,piccoli e comodi da mangiare in ogni momento della giornata,grazie

    RispondiElimina
  3. anche questi sarebbero dei perfetti pensierini natalizi....belli e buoni, da segnare assolutamente ;)

    RispondiElimina
  4. Deliziosa la versione mini dello stollen, piccoli bocconcini golosi, brava Susy!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Non conoscevo questi dolcetti. Hanno un aspetto squisito!

    RispondiElimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, domande o chiarimenti che mi vorrete lasciare, saranno sempre graditi.^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...