lunedì 29 giugno 2015

Panzerotti ripieni di melanzane grigliate




Buongiorno a tutti! Sono ormai alcuni giorni che questi poveri panzerotti aspettano pazientemente di essere postati, ma è un periodo in cui pensieri e impegni mi lasciano poco spazio da dedicare al blog. Oggi mi sono alzata prestissimo, anche perché non riuscivo a dormire dal caldo, e finalmente sono riuscita a scrivere questa ricetta. Pochi ingredienti, dal gusto deciso, racchiusi in una croccante brisè ai semi di sesamo; un insieme di sapori mediterranei, che io adoro. Queste sono le caratteristiche dei panzerotti di oggi, ottimi anche freddi.
Una buona settimana! 






INGREDIENTI per 10-12 panzerotti
Per la pasta: 220g di farina00, 2 cucchiai di semi di sesamo, 50ml di olio di girasole o oliva leggero, 80-100ml di acqua fredda, sale.
Per il ripieno: 400g di melanzane, 4-5 pomodori secchi sott'olio, una decina di capperi dissalati, un cucchiaio colmo di parmigiano grattugiato, alcune foglie di basilico,sale, olio d'oliva.

Mettete in una ciotola la farina con il sale e i semi di sesamo che avrete fatto tostare. Unite l'olio, l'acqua e impastate. Coprite e lasciate riposare per 30 minuti circa.
Nel frattempo, tagliate le melanzane a fettine e grigliatele*. Tagliatele a piccoli pezzi e mettetele in una ciotola. Tritate poi i pomodori, i capperi,il  basilico e uniteli alle melanzane. Aggiungete il parmigiano, sale, un filo d'olio e mescolate. Stendete la pasta abbastanza sottile e ritagliate dei cerchi di circa 11-12 cm. Sistemate su di ogni cerchio un po' di melanzane e richiudete. Sigillate i bordi con l'aiuto di una forchetta.Sistemateli su di una teglia rivestita da carta forno e mettete in forno caldo a 190° per una ventina di minuti.



* io non lascio le melanzane a riposare con il sale prima di grigliarle, perché secondo me le melanzane che si acquistano oggi non sono poi così ricche d'acqua, ma se voi preferite fatelo.


mercoledì 17 giugno 2015

Crocchette di ceci, olive e quartirolo





Credo, o forse sono sulla strada della certezza, che i ceci stiano diventando i miei legumi preferiti, e ne ho avuto conferma, ancora una volta, con queste crocchette che ho amato dal primo boccone. Gli ingredienti sono pochi ma essenziali; tra questi c'è il Quartirolo Lombardo, formaggio morbido a pasta friabile e dal gusto leggermente acidulo, prodotto in diverse zone della Lombardia. Un formaggio che io uso tagliato a cubetti per arricchire insalate o come in questo caso delle crocchette.
Crocchette che possono essere un secondo o un aperitivo, che sono buone sia calde che fredde, che possono essere accompagnate da un contorno fresco e veloce come, nel mio caso, da dei cetrioli.
A volte basta veramte poco per riuscire a organizzare un pasto sano ma veloce.
Una buona giornata a tutti!





INGREDIENTI: 480g di ceci lessati, 80g di Quartirolo Lombardo, 100g circa di olive verdi denocciolate, un uovo, origano, pangrattato, sale, olio d'oliva.

Mettete i ceci in un mixer e tritateli. Versateli in una ciotola insieme all'uovo, origano, il quartirolo tagliato a cubetti e le olive tagliate a rondelle. Impastate e formate delle crocchette schiacciate. Passatele nel pangrattato e cuocetele in una padella con un filo d'olio, oppure in forno a 190° per 20 minuti circa. Servitele con dei cetrioli o pomodori freschi.





mercoledì 3 giugno 2015

La mia rivisitazione del Far Breton




Mangiai questo dolce per la prima volta durante il nostro viaggio in Bretagna (potete vedere alcune mie foto QUI) e subito mi conquistò. Bè, devo dire che, di questi luoghi, mi conquistò tutto: paesaggi meravigliosi, natura incontaminata, clima imprevedibile e paesini caratteristici. Uno di quei viaggi che ti entrano nel cuore e speri di poterci ritornare. Ok, forse è meglio tornare alla ricetta di oggi; un dolce dalla semplicità straordinaria, fatto di pochi ingredienti e gesti, sì, perché per farlo serve veramente poco. E poi che dire di quella sua consistenza particolare, morbida e cremosa. Oggi vi voglio proporre una mia rivisitazione, una versione meno ricca di uova, sostituite con dello yogurt, e con dei cranberries secchi al posto delle prugne previste nella ricetta originale. Vi assicuro che sapore e consistenza non cambiano, e neanche la voglia di mangiarlo in qualsiasi momento della giornata.






INGREDIENTI: 120g di farina 00, 100g di zucchero di canna fine, 100g di cranberries secchi (uva passa, albicocche, fichi), 500ml di latte, 80g di yogurt al naturale, 2 uova, 2 cucchiai di rum, burro o olio per ungere.


Infarinate i cranberries con un po' di farina. In una ciotola mettete la restante farina con lo zucchero. Unite le uova e iniziate ad amalgamare. Continuate aggiungendo lo yogurt e, sempre mescolando, il latte e il rum. Ungete una teglia, sistemate sul fondo i cranberries, e versate delicatamente il composto di latte. Mettete in forno caldo a 200° per 50 minuti circa. Sfornatelo quando sulla superficie si sarà formata una crosticina quasi bruciacchiata.

_________________ INSTAGRAM _______ PINTEREST _______ BLOGLOVING _________________